Facebook lancia le nuove mappe che sfruttano l’intelligenza artificiale

News, Social Network, Tecnologia e SEO, Web 0

Facebook-mappe

Facebook ha recentemente rilasciato una serie di nuovi strumenti che sfruttano le tecnologie machine learning per creare delle mappe dettagliate del mondo.

Map with AI” è il nome dell’iniziativa che aiuterà l’organizzazione OpenStreetMap a generare mappe del mondo con il contributo degli utenti della community.

 

Sono passati due anni da quando Facebook ha dato il via al progetto e ad oggi i nuovi tools per la creazione delle mappe sono diventati disponibili per i membri della community di OpenStreetMap.

Lo strumento di punta del programma si chiama RapidID e consente agli utenti di identificare, aggiungere o modificare le strade di una mappa in pochi clic.

 

Come funziona RapidID?

 

Facebook-mappe

 

 Il nuovo strumento utilizza le immagini satellitari fornite da Maxar, un’azienda statunitense che si occupa di tecnologie spaziali, e, grazie all’intelligenza artificiale, è in grado di rilevare e identificare la presenza di strade percorribili sulla mappa.

Il software segnala con il color magenta la presenza dei percorsi stradali, dando la possibilità agli utenti di modificarli per renderli il più possibile fedeli alla realtà.

In questo modo, quindi, i membri della community possono correggere i risultati dell’algoritmo e contribuire a creare mappe dettagliate che includano tutti i tipi di strade.

Per istruire l’intelligenza artificiale a rilevare le strade partendo dalle immagini, il team di sviluppo ha avviato i lavori disegnando le strade sulle immagini di Maxar.

Successivamente, gli sviluppatori hanno creato una deep neural network (DNN), ovvero una rete neurale profonda a 34 livelli, capace di identificare le strade sulle immagini satellitari a una risoluzione di 0,19 metri quadrati per pixel.

Infine, per testare il modello e i nuovi strumenti, Facebook e OpenStreetMap hanno mappato più di 400.000 chilometri di strade della Tailandia non precedentemente segnalate dalle mappe ufficiali.

Secondo quanto afferma Facebook, la scelta di adottare le nuove strumentazioni contribuirà ad aiutare il team di OpenStreetMap nella gestione delle calamità naturali. Fornire mappe accurate e il più possibile aggiornate, che comprendano tutti gli itinerari percorribili sul posto, rappresenta, infatti, uno strumento utile per potersi muovere sul luogo di una catastrofe.

L’articolo Facebook lancia le nuove mappe che sfruttano l’intelligenza artificiale sembra essere il primo su WHYBLOG.

About the author / 

TriesteOggi

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime Comunicazioni

Categorie

Archivi

Previsioni Meteo