Facebook sta sviluppando un chip per bloccare i live illeciti

News, Social Network 0 4

Facebook live illecitiCon l’aumentare esponenzialmente delle dirette su Facebook sono aumentate di pari passo anche le critiche sul fatto di non riuscire ad arginare adeguatamente i fenomeni delle molestie online e dei contenuti violenti.

Una svolta importante verso la soluzione di questi problemi sta proprio nel nuovo chip in fase di sviluppo da parte del social di Mark Zuckerberg, che dovrebbe essere in grado di analizzare e filtrare i contenuti video in tempo reale. Attualmente Facebook fa affidamento sia su mezzi automatizzati sia su un team umano di moderazione attivo 24 h su 24, andando a controllare sia le segnalazioni degli utenti sia quelle che arrivano dal sistema automatico, sistema che non sempre si è rivelato efficacie e, soprattutto, rapido.

L’obiettivo è di bloccare sul nascere tutte le dirette che potrebbero contenere contenuti che violino le regole del social, quali pornografia o violenza, cosa che in realtà non è impossibile con gli hardware di oggi, ma che comporterebbe gravi implicazioni sul consumo energetico e sui costi, problemi che si vogliono andare a risolvere proprio con questo chip costruito “in casa”.

L’articolo Facebook sta sviluppando un chip per bloccare i live illeciti sembra essere il primo su WHYBLOG.

About the author / 

TriesteOggi

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime Comunicazioni

Categorie

Previsioni Meteo


Meteo Udine